Facciamo un giro tra le migliori campagne marketing Ikea?

Era il 2014 e il 10% degli europei è stato realmente concepito su uno dei complementi d’arredo del colosso svedese, Ikea Group.

L’agenzia tedesca Thjnk realizza per promuovere la scoperta una maestosa campagna di marketing dal nome “Where family start”: tre generazioni, dal 1943, compreso il componente Ikea; tre diversi stili e collezioni. 

Prima che sorgesse la domanda, prima di questa campagna Ikea da la risposta: “Siamo aperti a tutte le famiglie”

Nel 2011 propone la campagna visionaria che fa discutere:

ikea_migliori_campagne_stampa_15-e1461832264705

Apertura, innovazione e rispetto sono dunque le parole chiave di questa strategia.

Nel 2016 Ikea propone la campagna “Love is complicated”. Il manuale d’amore Ikea con una soluzione d’arredo per ogni problema di coppia.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il lancio della campagna avviene pochi giorni prima di San Valentino, augurando una buona festa e un regalo utile agli innamorati.

Nel 2017 il brand di alta moda Balenciaga lancia una borsa che appare chiaramente come una copia della famosa bag blu FRAKTA da 0,60 centesimi di IKEA, vendendola però a 2.145 dollari.

Schermata 2020-01-28 alle 17.25.19

La risposta IKEA? L’annuncio, realizzato dall’agenzia svedese ACNE, mostra come distinguere il design originale del sacchetto di IKEA dal falso di Balenciaga:

  1. Scuotila, se il rumore è un fruscio, allora la tua borsa è vera
  2. La vera bag è multifunzione: può trasportare attrezzatura da hockey, mattoni e persino acqua
  3. Resistenza: la vera FRAKTA può essere risciacquata semplicemente con un tubo da giardino quando si sporca
  4. Il prezzo: la borsa vera costa solo 0,99 centesimo di dollaro

Nel 2018 il team social di Ikea però commette un errore, trasformatosi presto in una, inaspettata, occasione per coinvolgere la community. Un post pubblicato per sbaglio su Facebook, con solo sei lettere casuali (“hhsdjh“), è diventato infatti nell’arco di pochi minuti uno dei contenuti più virali di sempre tra quelli della pagina.

Schermata 2020-01-28 alle 17.51.20Se in casi come questi cancellare è, “da manuale”, l’errore più fatale che una Pagina possa fare, Ikea ha saputo sfruttare l’occasione a suo favore, coinvolgendo influencer e content creator tra i più attivi e legati all’azienda e invitandoli a usare l’hashtag #hhsdjh per condividere riflessioni a tema errore e producendo addirittura un’edizione speciale dell’iconica shopper blu da regalare ai fan più attivi…e più veloci.

Schermata 2020-01-28 alle 17.54.34

#ToBeContinued

Un pensiero su “Facciamo un giro tra le migliori campagne marketing Ikea?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...